Vogue Germania, GERMANIA

2014
by Evelyn Schels
Gentiluomo con macchina fotografica

Londra onora il fotografo di moda Horst P Horst con una retrospettiva

Mette in scena i suoi modelli con la massima grazia, sottolinea la sua bellezza con una luce drammatica ed è ancora un classico durante la sua vita: il fotografo di moda Horst R Horst. "Era vestito molto chic. Sempre con un papillon. Capelli biondi, occhi blu, sportivo. Era circondato dall'elegante stile parigino della Boemia.”

Horst R Horst è più vecchio, ma gentiluomo, quando il giovane fotografo Cathleen Naundorf lo visitò per la prima volta a New York alla fine degli anni '80. "Ero molto eccitato e ne ho incontrato uno umile, signori colti, che si destreggiava con tre lingue. Il suo tedesco suonava sassone. Abbiamo notato, che veniamo dallo stesso posto: Weißenfels sul Saale. Questo lo ha toccato molto.”

Il Victoria and Albert Museum di Londra sta dedicando una mostra completa al leggendario fotografo, che a fianco dell'alta moda- Couture- e foto di ritratto anche interni, Mostra nudi e opere ispirate al surrealismo.

Venne Horst Bohrmann 1906 il figlio di un ferramenta. Voleva fuggire dalla rigorosa casa dei genitori, fatto amicizia nel gruppo Dessau Bauhaus, ha studiato alla scuola di arti e mestieri di Amburgo e applicato a Le Corbusier. Ha incontrato una giacca tradizionale e mutande 1930 a Parigi, dove ha scoperto la vita e la fotografia. Il giovane dai tratti distintivi del viso è inizialmente assunto come modello da George Hoyningen-Huene, un fotografo e disegnatore del francese VOGUE.

All'epoca fotografare la moda era considerato rivoluzionario. Le case come Dior o Chanel avevano quasi esclusivamente i loro vestiti disegnati. Horst diventa assistente e compagno di Huenes. Entrambi amano la bellezza immacolata delle statue greche. Horst siede al Louvre per settimane, studia gli stati d'animo illuminanti dei dipinti, sta cercando dei modi, per trasferirli in fotografia. Il suo amico e mentore Hoyningen-Huene lo ha modellato stilisticamente. “Il tempo a Parigi è stato molto formativo per lui. Quando ne parlò con entusiasmo "cadde immediatamente in francese", Dice Naundorf. “Huene lo ha portato anche con Salvador Dalì, Elsa Schiaparelli e Luchino Visconti insieme. È stato probabilmente il momento più felice e creativo della sua vita. ”American VOGUE lo noterà presto, si ammira la sua luce fresca e raffinata, stile elegante con la piccola svolta nell'assurdo. 1939, poco prima dello scoppio della guerra, Horst scatta la sua ultima foto a Parigi – il famoso corsetto Mainbocher. Aveva lasciato l'Europa con il cuore pesante, divenne cittadino americano e cambiò nome in Horst P Horst. Come fotografo dell'esercito, interpreta il presidente degli Stati Uniti Harry S. Truman. 1942 Marlene Dietrich entra nel suo studio. Supporta anche l'esercito contro Hitler Germania. Richiede luce come nei suoi film di Sternberg. Horst aber setzt ein sanftes Licht, che fa scomparire tutte le rughe. La diva è elettrizzata e da quel momento in poi vuole solo la luce di Horst! Fino a poco prima della sua morte nell'anno 1999 L'affascinante artista della macchina fotografica che vive a Long Island fotografa le celebrità del mondo.

“Horst: Photographer of Style "parte da 6.9. di 4.1.2015 im Victoria and Albert Museum in London.