Rivista Montenapoleone, ITALIA, 2018

2018
da Cathleen Naundorf
bianco Natale

 

«Quando penso all’idea del Bianco Natale, mi ritrovo a guardare indietro alla mia infanzia. Sono cresciuta in Germania vicino Lipsia in campagna, e c’era molta neve durante l’inverno. Con il cielo blu limpido, i laghi gelati e il paesaggio della collina tutt’intorno sembrava di vivere una favola. Le mie fantasie di bambina immaginavano principesse di ghiaccio, giganti o lupi che attraversavano quei paesaggi bianchi sconfinati. Io vivevo nel mio mondo dei sogni. Tutto era così emozionante! I tradizionali preparativi del Natale erano davvero ricchi nella nostra famiglia e durante le festività tutti ci ritrovavamo a cantare insieme. Questo mix tra tradizione, natura, senso di condivisione e sensazione di pace, è quello che auguro a ognuno, in ogni luogo, che sia sotto il sole o la neve, circondati dalla famiglia o dagli amici o nell’intimità di se stessi. Il Natale è ovunque perché è in una sensazione di pace!" Buon Natale. Buon natale.

Cathleen Naundorf

«Quando penso al Natale bianco, il più delle volte guardo indietro al cappuccio dei miei figli. Sono cresciuto in Germania vicino a Lipsia, in campagna, con molta neve durante l'inverno. Il cielo blu chiaro, i laghi ghiacciati e il paesaggio collinare sembravano una Fairly Tail. La fantasia dei miei figli ha visto le principesse di ghiaccio, giganti o lupi che attraversano quei grandi paesaggi bianchi. Ho vissuto nel mio mondo dei sogni. È stato tutto così eccitante! I preparativi natalizi tradizionali erano molto grandi nella nostra famiglia e durante il periodo natalizio cantavamo tutti insieme. Questo mix tra tradizione, natura, condivisione e questo sentimento di pace. Questo auguro a tutti, ovunque, non importa sotto il sole o nella neve, circondato da familiari o amici o semplicemente con te stesso. Il Natale è ovunque perché è un sentimento di pace!»